Si vitam inspicias hominum, si denique mores, cum culpant alios: nemo sine crimine vivit. 

                   

Raccoglitore notizie Giurisprudenza ANNO 2012
PL Informa
L’esperto risponde L’esperto risponde
I fatti del giorno in ogni Provincia I fatti del giorno in ogni Provincia
CODICI ON LINE
Codice della Strada Codice della Strada Prontuario CDS Prontuario CDS Regol. Att. CDS Regol. Att. CDS Codice Penale Codice Penale Codice Proc. Penale Codice Proc. Penale Codice Civile Codice Civile Codice Proc. Civile Codice Proc. Civile
CODICI ON LINE
24.03.2012 L'ubriaco non è responsabile se l'incidente è dovuto ad altre cause  - Tribunale Roma, sez. XII civile, sentenza 25.10.2011  Se lo stato di ebbrezza non ha avuto un ruolo attivo nella verificazione del sinistro l'ubriaco al volante non è responsabile del relativo incidente. E' quanto ha stabilito il Tribunale di Roma con la sentenza ottobre 2011. Secondo i giudici di merito, la semplice sussistenza dello "stato di ebbrezza"..... continua   Cassazione: legittimo provvedimento che dispone chiusura temporanea del bar che vende alcolici a minorenni La Corte di Cassazione lancia un avvertimento ai gestori dei bar: se si vendono alcolici ai minori di 16 anni non si rischia solo una multa ma anche la chiusura temporanea del locale. Il monito arriva dalla quinta sezione penale della corte (sentenza n. 11214/2012) che ha convalidato la pena accessoria della sospensione per tre mesi nei confronti di un bar dove erano state somministrate bevande alcoliche a due ragazzi che non ancora compiuto 16 anni. La titolare del bar era stata multata dal giudice di pace e, come pena accessoria, era stato disposta anche la chiusura temporanea del bar. La pena era stata giudicata eccessiva dalla titolare che per questo si è rivolta alla suprema Corte. ….... continua 22.03.2012 Punti-patente: ricorso subito? Si può fare! Via ai ricorsi immediati contro la sottrazione di punteggio Ci sono sentenze della Cassazione a sezione singola, importanti ma che possono anche essere contraddette da sentenze successive; ed esistono sentenze a sezioni unite: la numero 3936 del 27 settembre 2011 fa parte di questa seconda categoria, quindi è di estrema rilevanza. Ne diamo notizia solo oggi perché è stata depositata il 13 marzo 2012. In sintesi (l’ordinanza è lunghissima), la Cassazione fissa questo principio: chi riceve una multa a casa col taglio di punti-patente può contestare subito la sottrazione di punteggio, senza attendere l’invio della comunicazione a casa da parte dell’Anagrafe nazionale (del ministero dei Trasporti). … continua   La buca in strada è omicidio colposo Cassazione condanna un dirigente Dirigente della provincia, assunto da soli due mesi, viene condannato per omicidio colposo a seguito di omessa manutenzione stradale. La responsabilità per i sinistri occorsi sulle strade provinciali, anche quelli mortali, grava su di lui, e non può essere «alleggerita» dalla «presenza in organico di cantonieri». Lo ha stabilito la Corte di cassazione, quarta sezione penale, con la sentenza n. 9175 dell'8 marzo 2012. Nel caso di specie il dirigente è stato ritenuto responsabile per un incidente da doversi attribuire, secondo i giudici, agli omessi controlli sulla strada, con particolare riferimento alla «pulizia dei fossi adiacenti la carreggiata». Le piogge abbondanti, infatti, hanno determinato la formazione di una grossa pozzanghera, che, a sua volta, ha provocato lo sbandamento di un veicolo che.... continua 20.03.2012 Pipì ai giardini, condanna per atti osceni. E la prostatite non salva il ricorrente La prostatite non salva dalla condanna per atti osceni in luogo pubblico chi fa pipì en plein air. La Corte di Cassazione, con la sentenza 10523, non si lascia impietosire dal ricorrente che aveva giustificato con un problema cronico della prostata il fatto che era stato sorpreso ai giardini pubblici mentre orinava in una posizione da cui i passanti potevano vederlo...... continua

Supplemento a SULPL News Direzione, Redazione e Amministrazione: GENOVA - Corso Torino 2, interno 1 - Dir. Resp.: Dr. Giovanni Bonora - Autorizzazione Trib. di Bolzano n°    38/90.