Si vitam inspicias hominum, si denique mores, cum culpant alios: nemo sine crimine vivit. 

                   

PL Informa
L’esperto risponde L’esperto risponde
I fatti del giorno in ogni Provincia I fatti del giorno in ogni Provincia
CODICI ON LINE
Codice della Strada Codice della Strada Prontuario CDS Prontuario CDS Regol. Att. CDS Regol. Att. CDS Codice Penale Codice Penale Codice Proc. Penale Codice Proc. Penale Codice Civile Codice Civile Codice Proc. Civile Codice Proc. Civile
23.03.2013 Quesito:
CODICI ON LINE
U na   patente   per   motociclo   conseguite   all'età   di   17   anni   e   in   data   14   maggio   1994      sostenendo   l'esame   su   un   motociclo   125 cc.      permette   attualmente   di   guidare   qualunque   motociclo   (abilitazione   A   senza   limitazioni,   la   vecchia   A3)   oppure   vale soltanto come "A1" ? Risposta:
La   patente   di   sottocategoria   A1   é   stata   rilasciata   in   Italia   con   l'entrata   in   vigore   del   DM   08.08.1994   di   recepimento   della Direttiva 91/439/CEE. Le   patenti   della   sottocategoria   A1   rilasciate   fino   al   30.09.1999   si   trasformano   automaticamente   nella   sottocategoria   A   " limitata   "   al   compimento   del   18°   anno   di   età   da   parte   dei   loto   titolari   e   nella   categoria   A   "   senza   limiti   "   quando   i   loro titolari   compiono   il   ventesimo   anno   di   età   mentre   le   patenti   della   sottocategoria   A1   rilasciate   dal   01.09.1999   non   si trasformano in categoria A. Alla luce di quanto sopra avremo quindi che: questa   sottocategoria   di   patente,   ovvero   la   A1,   conseguita   prima   del   19.01.2013   o   meglio   in   questo   caso   rilasciata   tra   il 1994   ed   il   30.09.1999   contiene   attualmente   in   se   la   patente AM   (   per   i   ciclomotori   )   ed   abilita   alla   guida   di   motocicli   a   due o   tre   ruote   senza   limitazione   di   cilindrata   e   potenza,   tricicli   e   quadricicli   non   leggeri   e   le   macchine   agricole   senza passeggero   che   non   superano   la   velocità   di   40   km7h,   di   massa   ammissibile   non   superiore   a   2.5   t.,   lunghezza   non   superiore a 4 mt, larghezza non superiore a 1.6 mt, altezza non superiore a 2.5 mt, lunghezza del complesso non superiore a 5 mt. Se   conseguita   invece   tra   il   01.10.1999   ed   il   18.01.2013   abilita   alla   guida   di   motocicli   leggeri   quindi   non   superiore   a   125   cc e   con   potenza   massima   di   11   kw   e   alla   luce   del   D.   Lgs   59   la   definizione   di   motociclo   leggero   si   completa   con   l'ulteriore limite   del   rapporto   potenza/peso   che   non   puo'   superare   0.1   kW/kg   e   che   si   aggiunge   pertanto   al   limite   di   125   cm3   ed   alla potenza di 11 kW. Tricicli e quadricicli non leggeri e macchine agricole come sopra. Se   conseguita   dopo   il   19.01.2013   abilita   alla   guida   dei   motocicli   non   superiore   a   125   cc   e   con   potenza   massima   di   11   kW, con   rapporto   potenza/peso   non   superiore   a   0.1   kW/kg,   tricicli   di   potenza   non   superiore   a   15   kW   e   macchine   agricole   come sopra Ferrughelli Massimo, coautore di P.L.Informa

Supplemento a SULPL News Direzione, Redazione e Amministrazione: GENOVA - Corso Torino 2, interno 1 - Dir. Resp.: Dr. Giovanni Bonora - Autorizzazione Trib. di Bolzano n°    38/90.